FRESAT CNC
Versatile - Tecnologica - Supercompatta


FRESAT è il nome della prima macchina fresatrice realizzata da Protek; centro di lavoro per Nesting e per la produzione in serie di particolari e di pannellature di grandi dimensioni. La FRESAT si caratterizza per la semplicità di utilizzo, gli ingombri ridotti e la versatilità di impiego. Il costante lavoro dei ricercatori Protek ha permesso di realizzare questo modello con ingombri ridotti al minimo, mantenendo inalterate le dimensioni dei pannelli lavorabili, con ciò consentendo lo spostamento della macchina da un luogo di lavoro ad un altro. La FRESAT, tecnologicamente avanzata, è dotata: di una consolle integrata nel design e montata su una guida posizionata sul fianco della macchina con PC a bordo e connessione Ethernet.

SETTORI DI IMPIEGO:
COSTRUZIONI

  • Rivestimenti di facciata
  • Arredamenti e rivestimenti interni
  • Arredo Urbano

ARTI GRAFICHE

  • Packaging
  • Accessori moda
  • Insegna e cartellonistica
  • Tecnico industriale

MATERIALI LAVORABILI:

  • Compositi di alluminio
  • Alluminio e leghe di alluminio
  • Resine
  • Plastiche
  • Legno
  • Gomma (in forma compatta, composita, stratificata ed espansa)

  • CARATTERISTICHE TECNICHE
    • TECNICA COSTRUTTIVA:
      - basamento e portale realizzati in carpenteria elettrosaldata e acciai strutturali, piani macchina in materiale fenolico e piani di lavoro a traspirazione in MDF asserviti da 2 pompe a vuoto da 5,5 kW cadauna (in base alla dimensione della macchina)
      - motori Brushless a gestione digitale con Encoder in asse, con parametri del CN elaborati direttamente dagli azionamenti con conseguente aumento della qualità di fresatura
      - guide a doppia pista con pattini a ricircolo di sfere
      - movimentazioni degli Assi X-Y-y a pignone-cremagliera di precisione, Z è con Vite a ricircolo di sfere con chiocciola precaricata. Tutti gli Assi sono collegati ai motori, in asse tramite riduttore. L’asse Y-y è un sistema Gantry, mentre X e Z sono con singolo motore
      ELETTROMANDRINO:
      - elettromandrino ISO 30 da 7,5 kW a 24.000 rpm con cuscinetti ceramici, raffreddato ad aria
      CAMBIO UTENSILE:
      - cambio utensile automatico planare a 11 posizioni
      CONSOLE DI COMANDO:
      - consolle integrata nel design, scorrevole su una guida a rotaie montata su un fianco della macchina con interfaccia a PC
      - controllo numerico Mitsubishi, tutta l’elettronica è installata all’interno del quadro elettrico sito nel telaio
      PRESETTING:
      - misurazione lunghezza e controllo utensile con tecnologia Protek
      SISTEMA DI BLOCCAGGIO:
      - bloccaggio di lamiere e pezzi con tecnologia VACUUM
      LUBRIFICAZIONE:
      - possibilità di Lubrorefrigerazione utensile esterna di tipo minimale
      GRUPPO DI ASPIRAZIONE:
      - possibilità di sistema di aspirazione trucioli specifico per le lavorazioni ad "Alta Velocità"

  • ACCESSORI
    • - Consolle mobile su ruote
      - Lubrificazione utensile
      - Raffreddamento -10 °C
      - Piano di lavoro in materiale fenolico con lavorazione a reticolo
      - Sistemi di visione "Visiotek"
      - Sistema “Flatness” di tastatura superfice
      - Sistemi di Battute a scomparsa
      - Doppia testa indipendente per raddoppiare la produttività
      - Premilamiera per lavorare pacchetti di lamiere

  • TABELLA TECNICA
    • Elettromandrino (Potenza) 7,5 kW (S6) - 7,5 kW (S1)
      Elettromandrino (Rpm) 24.000
      Elettromandrino (Attacco) ISO 30
      Passaggio tra i montanti 2060
      Posizioni cambio Utensili 11
      Tempo cambio Utensili 12
      Tempo truciolo-truciolo 16
      Potenza pompa a vuoto 5,5 kW (singola pompa)
      Potenza aspiratore 3 kW
      Rapido X-Y 45.000 mm/min
      Rapido Z 20.000 mm/min
      Velocità massima di lavoro 2D 36.000 mm/min
      Velocità massima di lavoro 3D 18.000 mm/min
      Altezza massima pezzo lavorabile 75 mm
      Passaggio massimo sotto portale 200 mm
      Corsa asse X 1550 - 2050 ±10
      Corsa asse Y 2050 → 8200 ±10
      Corsa asse Z 275/255 mm
      Altezza piano di lavoro 950 mm
       
      Posizionamento ≤ 0,05 mm
      Ripetibilità di posizionamento ≤ 0,03 mm
      Circolarità di interpolazione ≤ 0,05 F3000 ⦱ 60
      Risoluzione 0,001 mm
       
      ⦱ max gambo utensile 20 mm
      ⦱ max utensile 40 mm
      Hmax utensile 120 mm
      Peso max utensile 500 g
      Controllo Mitsubishi
      Tipologia M700V
      Interpolazione 3D
      Aree vuoto 2015 (1 pompa) 2
      Aree vuoto 3020 (2 pompe) 3
      Aree vuoto 4020 (2 pompe) 4
      Aree vuoto 6020 (3 pompe) 6
      Aree vuoto 8020 (4 pompe) 8