L'azienda

"La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l'occasione" (Seneca)

La PROTEK viene fondata ufficialmente nel 1996, ma la nostra storia è molto più radicata nel tempo ed è frutto dell’incontro tra la passione, l'impegno, l'esperienza e la voglia di realizzare un sogno, il sogno di Giulio Fazzini, che all’età di 12 anni è nella fabbrica di produzione di arredi del padre e vede le macchine operatrici in funzione, così nella sua testa nasce il desiderio di poter costruire centri di lavoro a controllo numerico ad elevato contenuto tecnologico.

Da quel giorno, Giulio inizia il suo percorso di formazione ed esperienza in diversi settori, per comprendere meglio come poter realizzare la macchina che ha in mente.

Oggi, quel sogno è la nostra realtà con un moderno stabilimento di 3.400 mq in Abruzzo, in cui la passione, la cura e l'umanità artigianali incontrano l'elevata competenza ingegneristica e l'innovazione tecnologica, che da sempre ci contraddistinguono: è il sogno di un ragazzo che oggi è un uomo, ma non ha smesso di sognare.